4-Elements

Migliorare l'apprendimento delle lingue straniere e le competenze interculturali degli adulti attraverso l'e-learning

VEDI IL PROGETTO

IMPARIAMO

A collection of e-books for learning English and about intangible cultural heritage

INTRODUZIONE

Per quanto a nostra conoscenza, questa raccolta di e-book è un’impresa rara nel suo genere. È pensata per l’e-learning e l’insegnamento dell'inglese come seconda lingua, ma è anche devota all'e-learning e all’insegnamento dell’immateriale patrimonio culturale europeo, tenendo conto delle caratteristiche specifiche dei diversi gruppi target di discenti adulti.

 

SUL PROGETTO QUATTRO ELEMENTI

La raccolta di e-book è il risultato diretto del progetto “Four elements” (“Quattro elementi”), un progetto europeo Erasmus + KA2 sostenuto dall'Unione Europea, che ha visto unirsi partner provenienti da sette paesi europei.

Fin dal principio, lo scopo è stato quello di aiutare gli educatori degli adulti il cui obiettivo è l’insegnamento dell’inglese e del patrimonio culturale immateriale con particolare attenzione a miti, leggende e racconti relativi ai quattro elementi: terra, fuoco, acqua e aria. Inoltre, i materiali del progetto sono stati adattati alle esigenze di un pubblico con apprendimento specifico come persone con dislessia, persone sorde o persone anziane con disabilità dovute all’invecchiamento. Queste aspirazioni hanno plasmato la composizione della partnership, i cui membri hanno competenze diverse, ma compatibili, che hanno portato a un partenariato di progetto veramente creativo in cui i compiti sono stati equamente distribuiti e l’apprendimento reciproco è stato inevitabile.

Ciò che si è dimostrato particolarmente prezioso è che miti, leggende e racconti fanno parte per eccellenza della comune cultura europea che proviene dalla cultura indoeuropea,  originariamente studiata dai fratelli Grimm. Perciò, conoscerli aumenta la consapevolezza culturale europea. L'ipotesi che molti miti, leggende e racconti esistenti nei paesi europei abbiano numerose somiglianze è stata validata da questo progetto.

Gli autori del progetto “4-elements” hanno scoperto che i quattro elementi non sono solo sostanza di terra, fuoco, acqua e aria, ma anche immagini ad essi collegate. Possono essere simili o diversi.

 

La partnership ha lavorato insieme per produrre i seguenti principali risultati:

o Una biblioteca di risorse interattive con presunti miti, leggende e storie nazionali e locali che conducono all'analisi e alla conoscenza su di essi, che può essere utilizzata come risorsa di insegnamento e apprendimento;

o Lo sfondo concettuale del progetto (la metodologia);

o Un corso misto per educatori di adulti e per i loro studenti;

o E-book per un pubblico generale di studenti adulti;

o Una sorta di riassunto adattato di miti, leggende e racconti "nazionali e locali" in inglese e tradotti nelle lingue nazionali;

o Linee guida per insegnanti e raccomandazioni.

 

A CHI E’ RIVOLTA QUESTA COLLEZIONE DI E-BOOK?

Questa raccolta di e-book è pensata principalmente per gli educatori degli adulti, principalmente insegnanti di inglese, e i loro studenti. Mentre di solito i gruppi in generale includono adulti e anziani, questi e-book sono stati preparati per ripondere anche alle esigenze specifiche delle persone con dislessia e delle persone sorde. Gli adattamenti specifici del materiale supportano la plasticità generale dei cervelli umani e quindi rappresentano un vantaggio per tutti gli studenti. Inoltre, questi e-book saranno interessanti per gli educatori degli adulti che sono convinti che l'insegnamento di una seconda lingua non possa essere separato dall'insegnamento della cultura in cui si pone; più specificamente, dal patrimonio culturale immateriale.

 

 

COME USARE GLI E-BOOK

 Ogni e-book è composto da più sezioni. Non tutti gli e-book contengono tutte le sezioni e tutti i tipi di esercizi, sebbene ciascuno di essi inizi con attività di riscaldamento, ad esempio domande introduttive relative all'argomento principale della lezione. Le domande introduttive possono essere accompagnate da immagini intese ad animare il dialogo tra gli studenti e l'educatore. È importante che l'educatore ottenga un quadro più ampio di concetti, fatti e nomi menzionati in precedenza nella lezione. Le attività di riscaldamento possono anche richiedere alcune conoscenze offerte dal Background concettuale (metodologia) e/o dalla Biblioteca di Risorse Interattive (Interactive Resource Library).

 

Tutti gli e-book contengono una sezione del vocabolario con esercizi (definizione delle parole, riempimento degli spazi vuoti, ecc.) relativi all'argomento principale della lezione , ovvero un mito, una leggenda o una fiaba. L'educatore dovrebbe / può verificare la comprensione del vocabolario usando un trap comunicativo. Ad esempio, servo: chi ha servi in questo paese? Cosa fanno i servi? I servi sono prevalentemente donne o uomini? Sono trattati come membri della famiglia?

A seconda del livello linguistico a cui è destinato l'e-book, la sezione “background culturale” può contenere solo alcune frasi o può essere piuttosto estesa con esercizi pertinenti.

La sezione “ascolto” offre un'attività di ascolto che può essere seguita da esercizi di comprensione, ad esempio risposte vere e false, ecc.

 

La parte più importante dell'e-book, tuttavia, è il testo del mito, della leggenda o del racconto. Ci possono essere storie legate a eventi storici e personaggi storici, nonché usanze conservate nella zona, legate ai quattro elementi. Questa parte dell'e-book è seguita da esercizi di comprensione della lettura, ma è anche preceduta da attività nelle sezioni precedenti. Attività aggiuntive possono essere suggerite o immaginate dall'educatore o dagli studenti. 

Gli e-book offrono risorse extra agli studenti.

 

Sul patrimonio culturale immateriale di  miti, leggende e racconti relativi ai quattro elementi

Perché studiare contemporaneamente l'inglese e il patrimonio culturale immateriale? In tempi di crisi, gli europei devono raggiungere una sorta di coesione spirituale che porterà alla loro consapevolezza europea e renderà l'Europa una comunità culturale, piuttosto che una comunità di interessi economici instabili. Ci auguriamo che tu sia d'accordo. Se lo fai, consideriamo alcuni concetti di base che trattiamo in questa raccolta di e-book.

 

 

COS’È IL PATRIMONIO CULTURALE?

 Il patrimonio culturale è per lo più tangibile, materiale, monumentale, grandioso e di alto valore estetico, mentre il patrimonio culturale immateriale non è né tangibile né stabile, poiché si tratta di una cultura viva, un processo in atto all'interno delle comunità culturali. Esistono criteri che rendono questa cultura patrimonio culturale: autenticità, comunanza, testimonianza, specificità, il pericolo che scompaia. Il patrimonio culturale immateriale è deciso da una comunità ed è una misura per potenziare la comunità stessa. È importante che l'identità e la percezione di sé di una collettività abbiano qualcosa di prezioso che la rappresenta.

Facciamo alcuni esempi di ciò che può essere patrimonio culturale immateriale: folklore, cultura, arte, costumi, famiglia, comunità, conoscenza e abilità, identità, tradizione, luoghi, memoria, ma anche miti, leggende, racconti, feste culturali, ecc.

In breve, la cultura immateriale diventa patrimonio se una comunità gli attribuisce valori culturali, sociali ed estetici.

 

 

COSA SONO I MITI, LE LEGGENDE E I RACCONTI?

 Usando questa raccolta di e-book, gli studenti capiranno ciò che differenzia o unisce miti, leggende e racconti. Per cominciare, miti, leggende e racconti sono tutti basati su rappresentazioni collettive.

 

Miti

I miti più antichi avevano a che fare con la religione, l'arte, la filosofia. Nei tempi antichi, quando i miti occupavano ancora un posto centrale nella vita spirituale di una società, erano trasportatori di verità primaria a cui veniva insegnato a credere. Alcuni, tuttavia, hanno visto nei miti il tentativo di spiegare i fenomeni naturali secondo le credenze delle persone. I miti sono radicati nel subconscio umano! Ora, chi sono i principali personaggi mitici? In origine, il mito indicava una storia sugli dèi, ma poteva anche riguardare esseri umani come animali antropomorizzati o eroi culturali, la cui azione era ambientata in un mondo precedente, diverso da quello che conosciamo atttualmente. Potevano anche essere inseriti in un altro mondo come il mondo sotterraneo o il cielo.

 

Leggende

Le leggende dovrebbero essere resoconti veritieri, per lo più geograficamente limitati. Spesso acquisiscono la loro seconda vita in feste culturali. Ci sono esseri soprannaturali nelle leggende come folletti d'acqua, serpenti, draghi, ecc.

 

Racconti

 Le storie comunicano direttamente! Mancano di spiegazioni psicologiche e non si occupano di dettagli. I racconti sono storie vere con personaggi umani al centro dell'azione. Pensa solo alle favole o alle storie popolari che conosci. Tuttavia, i quattro elementi sono presenti anche nei racconti, a sostegno o opposizione dell'azione umana.

 

Quali sono i quattro elementi e quali rappresentazioni evocano?

Nell'antica Grecia, i quattro elementi rappresentavano la complessità della natura e di tutte le sostanze. Nei quattro elementi sono concentrate le immagini prevalenti della nostra cultura.

Gaston Bachelard (1884-1962), un filosofo della scienza, fu il primo ad analizzare l'immaginazione in relazione a una sostanza. Quattro elementi (acqua, terra, fuoco, aria) sono collegati con immagini ricche e instabili in letteratura, nei miti, nelle leggende e nei racconti. C'è un aspetto materiale dei quattro elementi e immagini ad essi correlate!

 

La Terra può essere morbida o dura. Bachelard parla del suolo e del sottosuolo nei quali riconosce i sogni di riposo, i sogni di essere radicati. Inoltre, allo studio della terra collega immagini di calma e  di ripresa delle forze. La Madre Terra simboleggia la maternità, ma anche il riposo e il pericolo irresistibile.

 

Terreno fertile - un luogo in cui qualcosa inizia o si sviluppa in grandi quantità. Secondo diverse storie europee, il mondo era inizialmente roccioso. Il terreno fertile era formato dal corpo di Dio, i resti che Dio aveva lasciato sulla Terra. Questa tradizione può essere trovata, ad esempio, nel mito germanico in cui viene sacrificato il gigante Ymir per stimolare la fertilità del suolo. La carne del corpo della vittima crea terreno fertile, il suo sangue produce il mare e i laghi, i vasi sanguigni danno vita ai fiumi, i capelli diventano alberi, le ossa formano le montagne e il cervello  dà origine alle nuvole.

 

Si dice che i nani e le altre creature proteggano il misterioso mondo dei tesori terreni (miniere, pietre preziose, sorgenti d'acqua, campi fertili o da gioco) e che siano collegati all’immaginario popolare. La gente credeva che i tesori terreni fossero sorvegliati da nani e altri piccoli esseri soprannaturali che comparivano ovunque - nelle foreste, nei vecchi alveari, sulle montagne, nelle miniere, nelle paludi, ma anche  vicino al camino domestico, dal fabbro o nel negozio del calzolaio.

 

L'acqua evoca immagini di sogno. Per tutta la vita, coloro che sono nati in prossimità di fiumi, laghi, ecc. non possono vivere senza acqua e sognarla. Gaston Bachelard apprezza una superficie d'acqua calma e chiara con immagini fuggitive, tanto quanto le profondità scure delle acque dove nascono miti e fantasmi.

 

Fuoco e fiamma. "Tutto ciò che cambia rapidamente può essere spiegato dal fuoco." Il fuoco rappresenta il bene e il male (in realtà, come tutti gli altri elementi). Quindi, agli occhi di Gaston Bachelard, il fuoco genera immagini di passione ed entusiasmo, ma anche di distruzione: il fuoco può distruggere la tua casa e tutti i tuoi beni in meno di un'ora e può ridurre un intero bosco in un mucchio di cenere e brace.

 

Aria, una semplice miscela di gas, legata al sogno di volare, ma anche all’immagine di cadere, al cielo blu, alle stelle, alle nuvole, agli alberi,  al vento, al clima tempestoso, ecc.

 


LESSON PLANS

Charles Vs Pot B1
...
The Moon Extinguishers B1
...
The Northern Lights B1-B2
...
The Treasure Bearers In The Wheel Hub A2-B1
...
Saint George And The Dragon B1
...
The Drummer Of The Bruc A2-B1
...
Merlin B1
...
Mistral Legend B1
...
Daedalus And Icarus B1
...
Prometheus And The Present Of Fire B1
...
Il Toro A2
...
The Two Horns Of The Bisalta A2-B1
...
Jami Dragon C1
...
Water Sprite Of Bohinj Lake C1
...